INFORMAZIONI

 

CONDIZIONI DI VENDITA

Informazioni venditore:

VINUM.click di Alessandro Todaro con sede legale in via Veneto n°23 Monselice 35043 PD P.iva 00836430280

L'accesso e l'utilizzo del sito www.vinum.click è soggetto all'adesione del Cliente ai termini e alle condizioni di seguito indicate. Accedendo al sito web o utilizzandolo, il cliente si dichiara d'accordo ad essere legalmente tenuto al rispetto di tali termini e condizioni.

PREMESSA:

Le presenti condizioni generali potranno essere aggiornate o modificate in qualsiasi momento da www.vinum.click che provvederà a darne comunicazione tramite le pagine del sito web. Il consumatore si impegna ed obbliga, ogni qualvolta intervenga una modifica delle presenti condizioni generali, a provvedere alla loro stampa e conservazione. Le presenti condizioni generali hanno per oggetto l'acquisto di prodotti, effettuato a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito Internet www.vinum.click appartenente a Società Cooperativa Coop80 via Veneto 23 Monselice (PD). Per contratto di vendita "on line" si intende il contratto a distanza, ossia il negozio giuridico avente per oggetto beni mobili e/o servizi stipulato tra un fornitore, vinum.click e un consumatore cliente, nell'ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal fornitore che, per tale contratto, impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata Internet. Per consumatore s'intende la persona fisica che acquista beni e servizi per scopi non direttamente riferibili all'attività professionale eventualmente svolta. Le operazioni di acquisto saranno regolate dalle disposizioni di cui al D.lgs n. 185 del 22.5.1999, mentre la tutela della riservatezza sarà sottoposta alla disciplina della D.lgs 196/2003 (ex Legge 675/96) come specificato nella sezione Privacy. 

VENDITA: 

Gli ordini vengono accettati via Internet. Il Cliente si impegna a comunicare prontamente per iscritto attraverso e-mail a Vinum.click qualsiasi errore riscontrato dal controllo della Conferma d'Ordine. Diversamente le indicazioni contenute nella Conferma d'Ordine verranno applicate al Contratto.Il cliente può acquistare i prodotti presenti nel catalogo elettronico al momento dell'invio dell'ordine.

La disponibilità del prodotto visualizzato è puramente indicativa vista la possibilità potenziale di più acquisti nello stesso istante da parte di più utenti, per tale motivo Vinum.click si riserva la possibilità, una volta ricevuto l'ordine, di verificare la disponibilità del bene e di comunicare ,eventualmente , la mancata accettazione dell'ordine inviato in tempi brevi.

Nessuna responsabilità potrà essere imputata a Vinum.click.

Effettuando l'ordine nello store Vinum.click il cliente dichiara di aver preso visione delle condizioni di vendita, delle modalità di pagamento proposte e di tutta la procedura di acquisto. 

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

 

Puoi scegliere di acquistare online pagando con:

Carte di Credito 

PayPal

Bonifico bancario

Contrassegno

Ricarica carta PostPay

 

Coordinate bancarie per effettuare il Bonifico:

IBAN: IT30J0312712101000000009300

Intestato a: VINUM.CLICK di Alessandro Todaro

Nella causale del bonifico dovrà essere riportato il numero e la data dell’ordine.

Il bonifico dovrà essere eseguito entro 3 giorni lavorativi dall’effettuazione dell’ordine.

 

Contrassegno:

Con questa modalità il pagamento viene effettuato direttamente al Corriere al momento di ricezione del pacco. Tale forma di pagamento prevede una maggiorazione di € 4,99 da sommare all’importo della merce e delle spese di spedizione.

La somma da versare al Corriere dovrà essere esatta, in quanto non è prevista la restituzione del resto.

E’ possibile utilizzare il contrassegno fino a una spesa massima di € 450,00.

 

MODALITÀ DI RECESSO

 

Il diritto di recesso del consumatore è disciplinato dal D. Lgs n. 206 del 06/09/2005 “Codice del consumo” e in particolare dall’art. 52 (*) che prevede:

“1.  Fatte salve le eccezioni di cui all'articolo 59, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all'articolo 56, comma 2, e all'articolo 57.

2.  Fatto salvo l'articolo 53, il periodo di recesso di cui al comma 1 termina dopo quattordici giorni a partire:

a)  nel caso dei contratti di servizi, dal giorno della conclusione del contratto;

b)  nel caso di contratti di vendita, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni o:

1)  nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene;

2)  nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo;

3)  nel caso di contratti per la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico del primo bene;

c)  nel caso di contratti per la fornitura di acqua, gas o elettricità, quando non sono messi in vendita in un volume limitato o in quantità determinata, di teleriscaldamento o di contenuto digitale non fornito su un supporto materiale, dal giorno della conclusione del contratto.

3.  Le parti del contratto possono adempiere ai loro obblighi contrattuali durante il periodo di recesso. Tuttavia, nel caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, il professionista non può accettare, a titolo di corrispettivo, effetti cambiari che abbiano una scadenza inferiore a quindici giorni dalla conclusione del contratto per i contratti di servizi o dall'acquisizione del possesso fisico dei beni per i contratti di vendita e non può presentarli allo sconto prima di tale termine”.

 

(*) Articolo così sostituito dall’ art. 1, comma 1, D.Lgs. 21 febbraio 2014, n. 21, che ha sostituito il Capo I, limitatamente agli artt. da 45 a 67, a decorrere dal 13 giugno 2014, ai sensi di quanto disposto dall’ art. 2, comma 1, del medesimo D.Lgs. n. 21/2014.

Per esercitare tale diritto il cliente dovrà inviare a Vinum.click una comunicazione via email all'indirizzoamministrazione@vinum.click

Le spedizioni per il reso sono a carico dell'acquirente.

Vinum.click provvederà al riaccredito delle somme corrisposte entro un massimo di 5 giorni dalla data in cui esso è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso, effettuando lo storno del pagamento in precedenza ricevuto al netto delle spese di spedizione ed al netto del supplemento "contrassegno", nel caso sia stata scelta questa modalità di pagamento.